I 5 Metodi Migliori Per Consumare I Tartufi E Funghi Magici

Metodi Migliori Per Consumare I Tartufi E Funghi Magici

Steven Voser
Steven Voser
Ultimo aggiornamento:

Assumere i funghi non deve essere per forza un’esperienza nauseante. Goditi il tuo viaggio psichedelico con i nostri 5 migliori metodi per consumare.

Molte persone utilizzano i funghi magici per una di queste due ragioni: o per divertimento, o come un rituale spirituale. A piccole dosi, la psilocibina può certamente essere semplicemente godibile e fare dell'esperienza, un piacevole viaggio che altera la mente. Ma ci sono anche persone, che la usano come una chiave per le porte della percezione e in questo caso, di solito, utilizzano dosi più elevate.

Con la adeguata esperienza, conoscenza ed orientamento, i funghi magici sono in grado di darvi preziose informazioni sul mondo che vi circonda, sulla realtà in cui esistete e su quella oltre. Per qualsiasi ragione prendiate i funghi magici, ci sono diverse cose che dovrete tenere a mente.

Se siete nuovi ai funghi, prima di tutto non prendetene troppi in una volta. Mezzo sacchetto è di solito più che sufficiente. Per capire il dosaggio corretto, dai un'occhiata al nostro Calcolatore Del Dosaggio Dei Funghi Magici, tramite l’immagine sottostante.

Calcolatore di dosi per funghi magiciCalcola

Una volta che li avete presi, dovete essere preparati ad affrontare diverse ore di coscienza alterata; non li prendete poco prima di andare a lavoro, di guidare, di incontrare persone ecc. E' una buona idea rimanere al chiuso, preferibilmente a casa o in qualche altro luogo sicuro e confortevole, specialmente se state prendendo i funghi per la prima volta.

Andare fuori può procurarvi più visioni colorate e più intuizioni, ma poichè avrete ancora meno controllo della situazione, è più propriamente consigliato agli utenti più esperti. Mai nemmeno avvicinarsi ai funghi, se non vi sentite bene.

I Diversi Modi Per Consumare I Tartufi E Funghi Magici

Assumere i funghi non deve essere per forza un’esperienza nauseante. Goditi il tuo viaggio psichedelico con i nostri 5 migliori metodi per consumare.

Masticare E Deglutire I Funghi Magici

MASTICARE E DEGLUTIRE I FUNGHI MAGICI

Il modo abituale di assunzione dei funghi allucinogeni, è semplicemente quello di mangiarli. In questo caso, è importante masticarli a fondo, per consentire a tutti i succhi di uscire. Il principio psicoattivo rilasciato dal fungo, tramite la vostra saliva, inizierà la miscelazione con il vostro sangue, raggiungendo ogni cellula del vostro corpo. Ci vorranno più o meno 45 minuti, perchè inizi a fare effetto, a seconda del contenuto dello stomaco; meno si mangia prima, meglio è. Si consiglia di evitare il cibo per un paio d'ore.

Per evitare la parte di masticazione poco piacevole, potresti scegliere un grinder per tartufi magici. In questo modo, potrai sbriciolare i tartufi il più possibile ed ingoiare la loro pasta, così non dovrai avere troppo a che fare con il loro sapore.

Gradite Una Tazza Di Té?

Come Preparare Un Tè Ai Funghi Magici / Tartufi Allucinogeni

Non siete propriamente un grande fan del gusto amaro dei funghi? Pensate di fare un infuso magico. Prendere i funghi sotto forma di tè, farà in modo che il sapore specifico scompaia. Basta mettere dell'acqua sul fuoco, frantumare la quantità desiderata di funghi in piccoli pezzi e gettarli dentro, riscaldare a fuoco lento la pentola, tenendola vicino alla bollitura, senza farla bollire; altrimenti potreste distruggere il principio attivo, ed otterreste una bevanda cattiva, con scarso valore psicoattivo. Lasciate riposare per circa 10 o 15 minuti e "buon divertimento".

Capsule Di Funghi Magici

CAPSULE DI FUNGHI MAGICI

Le capsule offrono ai consumatori l’opzione per poter effettuare il microdosaggio dei funghi o tartufi magici. Se l’esplorare per ore i grandi misteri dell’esistenza non ti attira, ma vuoi un'opportunità per provare la chiarezza definitiva senza perdere una giornata intera, le capsule potrebbero fare per te. Utilizzando soltanto capsule vuote, una macchinetta per le capsule ed un grinder, potrai creare le tue capsule di funghi magici!

Queste capsule si possono assumere in modo discreto durante la giornata ed aumentarne l’assunzione quando è necessario. I funghi non sono famosi per essere gustosi. Fortunatamente, questo metodo rimuove il loro sapore di muffa e rende il dosaggio più facile che mai. Assumi solo le capsule che ti sei creato—in questo modo potrai avere la garanzia della loro integrità. Per via della loro natura furtiva, è più facile e meno sospettoso girare con delle capsule che con delle buste con funghi interi o sbriciolati. Le capsule possono essere anche adatte ai vegetariani e ricoprire le diverse necessità di chi le consuma.

Nei termini di microdosaggio, l’esperienza può essere più o meno intensa, controllandola attraverso dosi consistenti. Molti consumatori riportano che l’utilizzo dei funghi con questo metodo aiuti nella ricerca della creatività o nell’eseguire faccende che richiedono la risoluzione di problemi.

Per aumentare la positività, incrementare i livelli di energia ed aiutare la concentrazione, la chiave per il microdosaggio è mantenere il contenuto di funghi nelle capsule sotto lo 0,5g. In questo modo, gli effetti non dovrebbero sovrastare il consumatore. Conoscerai il tuo livello di tolleranza meglio di qualsiasi altra persona, quindi vale la pena provare a sperimentare e scoprire cosa funzioni meglio per te. Ricordati, inizia con poco e vacci lento.

Gli Edibili Di Psilocibina

GLI EDIBILI DI PSILOCIBINA

Aggiungi i funghi magici nel cibo e sbloccherai un nuovo mondo di esperienza—non solamente per i viaggi psichedelici, ma anche come pratica con le tue abilità culinarie. Fondamentalmente, l’incorporazione dei funghi nel cibo aiuterà sia con il sapore che con la sensazione di nausea di cui molti consumatori soffrono. Visto che i funghi si possono virtualmente aggiungere a qualsiasi cibo, le preferenze del consumatore hanno la priorità. Tuttavia, se non hai idee, i consigli che leggerai di seguito sono un ottimo modo per gustarti gli edibili.

Il trucco per la ricetta che sceglierai è di evitare di aggiungere i funghi durante un qualsiasi stadio di cottura. La psilocibina, il composto critico dei funghi che fa viaggiare, si scompone con il calore eccessivo. Per esempio, cucinare i funghi in una pizza, potrebbe dare come risultato un esperienza di viaggio inferiore. Prova invece ad aggiungerli alle salse o condimenti, dopo lo stadio di cottura. Un esempio potrebbe essere l’aggiunta dei funghi ad un pest fresco o miele, visto che entrambi si possono gustare freddi. Una scelta popolare sono i tartufi magici di cioccolato. Più funghi vengono utilizzati e più il viaggio sarà forte e duraturo; nuovamente, sperimenta con il dosaggio fino a quando scoprirai quello che è giusto per te.

Articolo correlato

5 Gustose Ricette per Funghi e Tartufi Allucinogeni

Lemon Tek: Per Intensificare Il Viaggio

LEMON TEK: PER INTENSIFICARE IL VIAGGIO

Il lemon tek è il modo più divertente per assumere i funghi magici. Non è solamente veloce e facile da ingerire, ma i consumatori affermano che la natura acida del limone scomponga la psilocibina, intensificandone il viaggio. Anche se il tema del viaggio intensificato viene ferocemente discusso, molti sono d’accordo sulla fatto che questo metodo faccia salire l’effetto più velocemente.

Tenendo questo in mente, ti consigliamo sempre di iniziare con la metà della dose dei funghi che normalmente assumeresti. L’assunzione è semplice. Sbriciola i funghi magici ed aggiungili in una tazzina con del succo di limone. Lascia riposare, aggiungi dell’acqua e manda giù tutto in una volta. Come abbiamo già detto, è il modo più divertente per il consumo dei funghi.

Si può utilizzare anche del succo di lime per ottenere un effetto simile. Il beneficio grande nell’utilizzare questi succhi è che rimuovono il sapore nauseante del funghi. Se ti piace il succo di limone o lime, il Lemon tek è un metodo di consumo veloce ed efficace.

Articolo correlato

Lemon Tek Per Un Rapido Trip Con Funghi/Tartufi Allucinogeni

Quando È Meglio Non Consumare Funghi O Tartufi Allucinogeni

Le sostanze psichedeliche naturali hanno svolto un ruolo di rilievo nella storia umana, ma è altresì importante sapere quando è meglio non usarle. Qui di seguito esploreremo tre scenari in cui sarebbe meglio non usare i funghi o i tartufi allucinogeni.

1. Quando I Funghi O I Tartufi Allucinogeni Sono Andati A Male

Quando i funghi o i tartufi allucinogeni sono andati a male

Esattamente come quelli normali, funghi e tartufi psilocibinici hanno una data di scadenza. Prima di assumerli, realizzate sempre un'ispezione sia visiva che olfattiva dei vostri funghi/tartufi allucinogeni. Se emanano odori strani o mostrano segni visivi di decomposizione o contaminazione (muffa, macchie bianche o nere, melma), non consumateli.

La principale preoccupazione del consumo di funghi o tartufi allucinogeni andati a male è la loro tendenza a provocare vomito, diarrea o intossicazione alimentare. Non esistono prove che i funghi andati a male abbiano effetti psicologici negativi. Infatti, la loro potenza tende a diminuire con il passare del tempo, soprattutto se non sono conservati correttamente.

Nota: Se state coltivando i vostri funghi e notate una contaminazione nel substrato, non preoccupatevi. Nella maggior parte dei casi dovreste riuscire a raccogliere e consumare i vostri funghi allucinogeni senza problemi.

2. Se State Prendendo Dei Farmaci Da Prescrizione

Se state prendendo dei farmaci da prescrizione

Un’altra situazione in cui non dovreste assumere funghi/tartufi psichedelici è se state assumendo dei farmaci da prescrizione, in particolare le medicine per disturbi mentali come ansiolitici, stabilizzatori dell’umore ed antidepressivi. Questo perché la psilocibina può interferire con le vie serotoninergiche nel cervello ed aggravare gli effetti di questi farmaci (la maggior parte dei quali agisce anche sulla serotonina).

Se non state assumendo farmaci per disturbi mentali, ma state prendendo altri farmaci da prescrizione, vi consigliamo comunque di non consumare funghi o tartufi allucinogeni fino a quando non avrete completato il trattamento ed il vostro corpo non avrà smaltito tutti i farmaci assunti. Ci sono poche informazioni sulla possibile interazione tra psilocibina e farmaci da prescrizione, ma consigliamo sempre di giocare sul sicuro fino a quando non verranno completate ulteriori ricerche sull’argomento.

3. Se Non Vi Sentite Mentalmente Preparati O Abbastanza Stabili

Se non vi sentite mentalmente preparati o abbastanza stabili

Timothy Leary, Terence McKenna, Alan Watts e molti altri ricercatori nel campo degli psichedelici hanno ampiamente parlato dell’importanza del “set and setting” (preparazione e preparativi) al momento di assumere funghi, tartufi ed altre sostanze psichedeliche. “Set” si riferisce al vostro ambiente interiore ed emotivo al momento di vivere il viaggio; “setting”, come avrete già intuito, si riferisce invece all’ambiente fisico in cui si svolgerà il viaggio psichedelico.

Articolo correlato

Preparazione & Preparativi: Due Variabili Essenziali Per Un Viaggio Psichedelico

Se state attraversando un brutto momento e soffrite di ansia, depressione o altre forme di stress emotivo, vi sconsigliamo vivamente di usare i funghi o i tartufi allucinogeni a fini ricreativi. Sebbene alcune ricerche cliniche abbiano studiato gli effetti della psilocibina su diverse patologie mentali (Psychedelic Treatment with Psilocybin Relieves Major Depression, Study Shows, 2020)[1], i risultati si riferiscono a studi condotti in un ambiente altamente controllato.

Come Assicurarsi Un Viaggio Positivo Con La Psilocibina

La psilocibina è un potente composto che può innescare esperienze spirituali davvero illuminanti. In questo articolo abbiamo condiviso alcuni dei nostri metodi d’assunzione preferiti quando si tratta di funghi/tartufi psilocibinici e delineato alcuni importanti scenari a cui sarebbe meglio non accedere. Grazie a queste informazioni, vi assicurerete di vivere esperienze positive e gratificanti con la psilocibina.

Dichiarazione Di Non Responsabilità:
Non stiamo facendo affermazioni mediche. Questo articolo è stato scritto solamente per scopi informativi ed è basato su ricerche pubblicate da fonti esterne.

Fonti Esterne:
  1. Psychedelic treatment with psilocybin relieves major depression, study shows. Johns Hopkins Medicine Newsroom. (2020, November 4). Retrieved February 11, 2022, from https://www.hopkinsmedicine.org/news/newsroom/news-releases/psychedelic-treatment-with-psilocybin-relieves-major-depression-study-shows - https://www.hopkinsmedicine.org
Steven Voser
Steven Voser
Steven Voser è un giornalista indipendente che si occupa di cannabis. È da oltre 6 anni che scrive articoli su tutto ciò che riguarda la marijuana: come coltivarla, come godersela al meglio, l'industria in forte espansione e il torbido panorama legale che la circonda.